A conclusione della settimana dedicata all’incontro dei giovani salesiani di tutto il mondo, 5000 giovani da 54 paesi differenti, questa mattina a Colle Don Bosco, si è svolta la celebrazione del bicentenario della nascita di Don Bosco. Nel piazzale antistante la Basilica, gremito di fedeli, se ne sono contati più di 7000, il Rettor Maggiore, Don Á.F. Artime, X successore di Don Bosco, ha solennemente celebrato la Santa Eucarestia, ricordando l’eredità che il Santo dei giovani ha lasciato a tutta la Famiglia Salesiana. Alla funzione hanno partecipato tutti i membri della Famiglia Salesiana, l’Arcivescovo di Torino Mons. Cesare Nosiglia e diverse autorità locali. Al termine della Santa Messa, i fedeli presenti hanno potuto ascoltare la recita dell’Angelus del Santo Padre, in cui, Papa Francesco ha salutato i giovani del Movimento Giovanile Salesiano riuniti nei luoghi del Santo per celebrare Don Bosco, incoraggiandoli a vivere nel quotidiano la gioia del Vangelo per generare speranza nel mondo.