Nel giorno dell’Assunta il popolo di Don Bosco invade il Colle.
Alle 14.30, i 5000 giovani già arrivati in mattinata a Castelnuovo don Bosco si sono radunati nella piazza principale del paese sotto la grande statua del Santo, la prima realizzata al mondo.

Da lì, il Rettor Maggiore don Á.F. Artime e la Madre Generale sr Y. Reungoat, hanno dato il via al grande pellegrinaggio mettendosi alla testa del corteo che ha percorso i 4 km della “Strada del Papa” che conducono al Colle don Bosco.

Lungo il percorso canti, cori e preghiere hanno scandito il cammino sotto una pioggia battente.

Gli organizzatori dell’evento hanno predisposto luoghi al coperto per tutti i giovani che potranno attendere l’inizio della veglia serale. Il Colle don Bosco ha così aperto le porte di ogni suo ambiente, incluse le due grandi Basiliche, ai pellegrini che si sono sistemati con materassini e sacchi a pelo.

Questa sera, alle 21 inizierà la grande veglia che condurrà al giorno tanto atteso del duecentesimo compleanno di don Bosco.

Nella giornata di domani, 16 agosto, alle ore 10 nel piazzale antistante la Basilica Maggiore, il Rettor Maggiore presiederà la S. Messa che concluderà il lungo anno bicentenario della nascita del Santo. Oltre ai giovani del SYM Don Bosco 2015 giungeranno al Colle migliaia di altri pellegrini che potranno seguire la celebrazione grazie ai maxischermi allestiti ai lati della Basilica.